NEWS

FARMACIA SAN SIRO: esperienza e professionalità da sempre.

FARMACIA SAN SIRO: esperienza e professionalità da sempre.

23 anni fa la Dottoressa Chiara Crippa è diventata Direttrice della Farmacia San Siro: esperienza e professionalità la caratterizzano da sempre.

La Farmacia San Siro è un riferimento stabile per Besana in Brianza, nonché l’unica Farmacia Comunale del Paese. Dottoressa Crippa, in cosa questa Farmacia si differenzia dalle altre?

Uno dei nostri punti di forza è sicuramente l’ampio e vario assortimento di prodotti per celiaci, elemento che contraddistingue la Farmacia San Siro anche rispetto a tutte le altre del Gruppo AEB. Siamo attenti alle richieste dei nostri clienti, anche di coloro che hanno questo disturbo, per questo qui possono trovare i loro prodotti preferiti (anche surgelati): siamo sempre pronti a rispondere a curiosità o dubbi sulla celiachia e sulle intolleranze alimentari. La natura stessa della farmacia, medio-piccola, ha permesso di lavorare con clienti fissi, per i quali si diventa un vero e proprio punto di riferimento, si crea un rapporto di fiducia e questo è davvero gratificante.
Inoltre, in esclusiva, la Farmacia San Siro è diventata recentemente un punto vendita Flavis, linea aproteica per pazienti nefropatici che, anche in questo caso, sono disponibili anche surgelati.

Siamo molto attenti alle esigenze nutrizionali e proprio per questo vengono organizzare spesso giornate promozionali in collaborazione con la linea Torna In Forma: nutrizionisti esperti si mettono a disposizione per una consulenza professionale.

Per concludere, ci tengo a segnalare che una volta all’anno, generalmente a dicembre, nella Farmacia San Siro è in programma una giornata di screening della densitometria ossea ad ultrasuoni, per permettere l’individuazione in prima battuta delle pazienti a “rischio di osteoporosi”.

Ovviamente non mancano anche qui servizi come test di autodiagnosi per misurare il colesterolo, la glicemia e i trigliceridi e i controlli di pressione e peso. Ma questa non è più una novità.

Ci ha dimostrato l’importanza di offrire veri e propri servizi e non limitarsi alla vendita di prodotti. La qualità dell’assistenza farmaceutica è quindi un elemento da cui non può prescindere la professione del farmacista. Un’ultima domanda, crede che in futuro il ruolo della farmacia cambierà ancora?

Indubbiamente anche il mondo farmaceutico è stato toccato e influenzato dalle teorie del marketing: sempre più farmacie oggi aprono pagine sui social network e i farmacisti dovranno sempre più imparare a convivere con il digitale, il mio augurio è che non si perda mai la professionalità e l’etica di questo lavoro.