NEWS

FARMACIA SANTUARIO: un restyling di successo!

FARMACIA SANTUARIO: un restyling di successo!

Abbiamo avuto il piacere di parlare con la direttrice della Farmacia Santuario di Seregno, la Dottoressa Beatrice Caslini.

Dopo il breve periodo di chiusura per ristrutturazione e ampliamento, la Farmacia Santuario ha riaperto al pubblico lo scorso 6 maggio con una nuova veste. Dottoressa Caslini, come è stata accolta questa novità?

È stato fatto un restyling davvero importante che non è passato inosservato alla nostra clientela: la Farmacia ora è molto più spaziosa, luminosa e accogliente. Il design è stato apprezzato da tutti, grandi e piccini. Anche l’assortimento merceologico è più ampio e vario. In questo modo il personale della struttura è in grado di garantire un servizio ancora più puntuale per rispondere in tempi sempre più brevi alle richieste dei cittadini che diventano ogni giorno più specifiche. Per la prima volta, inoltre, vedo al bancone anche donne con passeggini e anziani in carrozzina: la rampa posta all’ingresso ha sicuramente agevolato l’ingresso in Farmacia, possiamo finalmente rispondere davvero alle esigenze di ognuno dei nostri clienti.

Quali servizi possono trovare i clienti oltre ai farmaci prescritti?

Come in tutte le altre farmacie del Gruppo AEB, anche da noi è possibile sottoporsi a test di autodiagnosi per misurare il colesterolo, la glicemia e i trigliceridi; non mancano, inoltre, i controlli di pressione e peso. Ci impegniamo ad ascoltare le esigenze di ogni cliente, ci confrontiamo con loro e consigliamo, in caso di necessità, una visita con il medico di base. Ci impegniamo quotidianamente a instaurare vero e proprio rapporto di fiducia.

Secondo lei, è stato raggiunto l’obiettivo prefissato per la Farmacia dal Gruppo AEB?

Ne sono convinta: l’obiettivo di questo cambiamento era quello di portare la Farmacia Santuario ad offrire un ruolo di consulenza personalizzato nei confronti della salute e del benessere dei propri clienti, così da poter soddisfare le esigenze specifiche di ogni cittadino. L’affluenza e l’affetto dei nostri clienti ci dimostrano di aver fatto centro.